QRZ callsign lookup:

Callsign lookups provided by qrz.com

Enter your callsign to see if you have an eQSL waiting!

Updates:

1 aprile 2016:
Utimo aggiornamento

25 gennaio 1999:
Prima release


A.P.R.S.

L’Automatic Packet Reporting System è un sistema di comunicazioni veloci via radio packet inventato da Bob Bruninga, WB4APR.
Grazie al recente sviluppo di tecnologie e circuiti è ora, dopo vent’anni dalla sua introduzione, più che mai popolare.
Le applicazioni più comuni vanno dalla trasmissione della posizione, all’invio di dati meteorologici, alla disseminazione di bollettini e l’invio di brevi e-mail.
La frequenza utilizzata in Europa è di 144.800 MHz a 1200 Bd.

L’APRS non è solo un sistema di posizionamento dei veicoli. E’ un sistema tattico bidirezionale di comunicazioni digitali in tempo reale, tra tutte le stazioni presenti in un’area locale. Questo significa che, se sta accadendo qualche cosa ora, o c’è una qualche utile informazione di carattere generale da diffondere, questa può essere ricevuta e visualizzata per mezzo della propria radio.

APRS GLOBAL INTERNET SYSTEM

Sebbene l’APRS sia un sistema locale, tutte le informazioni vengono immesse in Internet nel sistema APRS-IS da stazioni gateway, in modo da essere monitorato ovunque. Non solo viene permesso il monitoraggio globale dell’attività locale, ma anche della messaggistica punto a punto tra qualsiasi due utenti APRS in un qualsiasi posto del pianeta (purchè ci sia una infrastuttura APRS). Qualunque cosa passi da qui sarà disponibile a chiunque in internet, ma solo messaggi e dati di posizione dovranno uscire via RF per mantenere le frequenze non sovraccaricate.

Maggiori informazioni sulla tecnologia APRS la potete trovare sul sito di Bob.

Il nuovo paradigma n-N

Durante la conferenza nel novembre del 2008, venne discusso l’uso di TRACEn-n verso WIDEn-n e l’IARU convenne che la Regione 1 debba adottare il nuovo Paradigma n-N.

La rete APRS ora particolarmente congestionata. Questo è dovuto principalmente alla natura del progetto originale della rete APRS. Bob Bruninga ha ottimizzato il progetto per ridurre il numero di pacchetti creati quando una stazione trasmette questi ultimi o il suo beacon.

Visto il problema, di rilevanza internazionale, la maggior parte del mondo ha adottato questo sistema. Basta applicare alcuni semplici accorgimenti:

Alias RELAY a WIDE1-1

Nel proprio setup sostituire RELAY con WIDE1-1, lo scopo è di permettere la soppressione dei duplicati WIDEn-n.

TRACEn-n a SSSn-n

La funzionalità TRACEn-n oppure UIFLOOD dovrebbe essere modificata per dividere la rete APRS in regioni. Questo può essere fatto settando SSS nel vostro ITU Country Code, ovvero gli utenti con unproto (per esempio) APRS,GBR7-7 agirebbero solo all’interno del Regno Unito.

Percorsi Unproto

Riconfigurata la rete, gli utenti devono riconfigurare i propri unproto. Per le aree dove è stato implementato il nuovo paradigma n-N, questi sono alcuni esempi:

Home: APRS,WIDE2-2

Mobile: WIDE1-1,WIDE2-2

Area specifica: APRS,ITA

Configuring UIDIGI: UIFLOOD => ITA - UITRACE => WIDE

Ulteriori informazioni le troverete sul sito di Bob oppure sul sito di M0CYP:

Aprs.org

UI-View Web Resource

Posizione attuale della stazione IQ3MF